Febbraio 15, 2021 Arte e cultura

SAN FAUSTINO: 15 FEBBRAIO!


Oggi è San Faustino!

Mentre sono giorni e giorni che sentite parlare di San Valentino e che tutti vi suggeriscono mete e progetti per il 14 febbraio…io ve ne suggerisco una per il 15!

SAN FAUSTINO


Perché?

Perché il 15 febbraio è San Faustino, protettore dei single!! In realtà i santi del 15 sono due, Faustino e Giovita, e non si capisce bene per quale ragione sia stato scelto Faustino come protettore dei single, probabilmente solo per la posizione in calendario, proprio il giorno dopo del santo degli innamorati, e per l’assonanza del nome, per dare un’occasione di festeggiare anche a chi non lo ha fatto il giorno prima.


Oggi su internet si trova di tutto, ma ai tempi in cui io scoprii questa curiosità internet quasi neanche esisteva! Erano i miei anni dell’università ed io dividevo l’appartamento con altre studentesse fuori sede: indovinate dove?

In una traversa di Piazza San Faustino!!

E così mi documentai e venni a conoscenza di questa particolarità del mio santo vicino di casa!

IL MIO LUOGO DI SAN FAUSTINO, RISPETTANDO LE REGOLE!


Ma torniamo a noi…Considerando il particolare momento che stiamo vivendo, anche se siamo in zona gialla, non possiamo uscire dalla regione, nel mio caso il Piemonte, e quindi ho pensato di proporvi un paesino qui vicino a me molto caro: Orta San Giulio.

Fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia ed è stato insignito anche della Bandiera Arancione del Touring Club: è davvero un piccolo gioiello, infatti ci porto sempre tutti i miei amici del sud quando vengono a trovarmi!

San Faustino
Vista dell’isola di San Giulio


Devo essere sincera: non amo particolarmente i laghi, mi paiono luoghi per “diversamente giovani”, se così vogliamo dire! E poi io amo il mare, il lago in generale non mi convince! Ma per Orta faccio un’eccezione perché è davvero delizioso.


Strette stradine acciottolate si snodano dalla parte alta del paese fino a raggiungere il cuore del borgo, affacciato proprio sulle acque del lago omonimo. Nei vicoletti si trovano negozietti artigianali e di specialità gastronomiche, ristorantini ed un paio di interessanti gallerie d’arte.

Andando verso la piazza principale, Piazza Motta, ci si trova a passare davanti alla sede del comune, ospitato in un bel palazzo seicentesco, con l’ingresso che si apre su un giardino che arriva al lago.

E la Piazza Motta, con il suo broletto al centro, si affaccia direttamente sul lago, con un piccolo porticciolo dal quale partono le imbarcazioni per arrivare all’isola di San Giulio. Qui si trova ancora oggi un monastero di clausura benedettino, sebbene oggi l’isoletta accolga anche i turisti, nel rispetto dell’educazione e del silenzio.

san faustino


E’ possibile fare anche una bella passeggiata sul lungolago, sebbene non sia un lungolago monumentale, illuminato o decorato, ma molto più ”nature” e selvaggio. E forse lo amo proprio per questo.

E così, proprio qui, passeggiando in inverno, quindi in una stagione decisamente molto meno affollata, nel silenzio, a brevissima distanza dalla natura del lago, in compagnia di un’amica intima, o magari in solitudine, potrete sentire i vostri pensieri e le vostre emozioni e riscoprire il piacere di stare da soli con voi stessi, che è una capacità che forse oggi abbiamo un po’ perso.


Così, avrete trasformato un luogo che, ad essere sinceri, è perfetto anche per le coppie, nel vostro “posto di San Faustino”!!

Curiosità


Un’ultima curiosità: appena fuori dal paese sorge la rinomata Villa Crespi, un bellissimo edificio in stile eclettico che oggi ospita l’omonimo ristorante del famoso chef Antonino Cannavacciuolo.

Io non ci sono mai stata, ma coloro che hanno avuto la fortuna di cenare lì, mi hanno detto che è molto più di un ristorante, che è assolutamente un’esperienza da fare almeno una volta nella vita.

Se volete provare, armatevi di pazienza, perché bisogna prenotare con molto molto anticipo, ma certamente ne varrà la pena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Designed by Lago digitale